46 regna incontrastato

giovedì, ottobre 12, 2006

REGOLAMENTO FANTACALCIO F.I.G.A.

Il regolamento ufficiale del campionato 2006/2007
GUFINGOLANDIA -

ART 1
Le squadre partecipanti al fantacalcio 2005/06 sono le 10 seguenti con i relativi proprietari:
• S.S BAZZA (Davide Giannini)
• A.S. CALIA (Giacomo Caliani)
• S.B. COMMANDOS (Antonio Fattorini)
• F.C. CITRO FAT (Niccolò Fattorini)
• D’AVERSA F.C. (Jacopo Masi)
• HELLAS F.C. (Edoardo Elia)
• S.S. FICUS (Federico Coricelli)
• A.S. LABIRINTO (Andrea Berni)
• A.S. PANZER (Federico Antonietti)
• G.S. TOMOTIGNA (Ludovico Marzocchi)

ART. 2
La lista dei giocatori che possono prendere parte al fantacalcio è quella ufficiale della Gazzetta dello Sport. Per il conteggio dei voti si seguono esclusivamente le regole e le pagelle della Gazzetta dello Sport (tranne il modificatore della difesa)

.ART. 3
Tutti i partecipanti sono tenuti a consegnare la propria formazione all’inizio della Giornata calcistica, entro il fischio d’inizio della prima partita della Giornata.: Il presidente che non consegna la formazione all’incaricato (Mirko Mazzacuva) per la seconda volta verrà multato per un importo di 3 euro. Se lo stesso presidente non la consegnerà più volte la multa aumenterà di 2 euro progressivamente. Naturalmente nel caso in cui la formazione non verrà consegnata all'incaricato la pena è la sconfitta a tavolino, anche se il presidente l'aveva consegnata all'avversario. Se entrambe le squadre che giocano contro non consegnano la formazione, avranno 0 punti ciascuna

.ART. 4
La formazione può essere consegnata in un foglio scritto o mandata per sms La formazione deve essere consegnata entro l’inizio della prima partita della giornata "obbligatoriamente" all’incaricato (Mirko Mazzacuva), che per quest’anno è anche il presidente di lega, e "facoltativamente" all’avversario. Nel caso in cui il presidente di lega sia impossibilitato a ricevere le formazioni, questo fatto verrà preannunciato in tempo e la formazione valida sarà quella che verrà consegnata all'avversario. Se la formazione viene consegnata sia al presidente di lega che all'avversario ed esse sono diverse, quella valida per il conteggio dei voti sarà quella che ha il presidente di lega.

.ART. 5
Ogni partita vinta vale 3 punti in classifica, pareggiata 1, persa 0. Si vince da 3 voti di scarto in poi sull’avversario

.ART. 6

Se due squadre arrivano a fine campionato con una situazione di parità si procede calcolando la media dei voti stagionali della rosa di ogni squadra. Se anche in questo caso le due squadre mantengono la parità di punteggio si procederà con la classifica avulsa. Naturalmente alla fine del campionato, nel caso in cui si abbia la parità, e severamente vietata la vendita di giocatori alla squadra in questione e l'acquisto di giocatori dalla gazzetta della squadra stessa, in modo da evitare una media voti più alta.

.ART. 7
Durante la stagione sarà aperto obbligatoriamente il mercato di riparazione a gennaio, coincidente con quello reale e protratto almeno fino al 1 febbraio compreso. Per tutto l’arco della durata del campionato potranno esservi altre 4 aperture del mercato di riparazione a proposta e poi a votazione delle squadre partecipanti. Queste aperture avranno una durata minima di 5 giorni e una massima di 20 giorni

.ART. 8
Per l’asta iniziale le 8 squadre partecipanti anche al precedente campionato 2004/2005 potranno tenersi al massimo un giocatore che avevano l’anno passato da scegliere entro l’inizio dell’asta, mentre le nuove arrivate potranno prendere un giocatore a loro scelta gratis

.ART. 9
La rosa di ogni squadra deve essere sempre composta obbligatoriamente da 25 giocatori così ripartiti: 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti, 6 attaccanti

.ART. 10
Durante il mercato chiunque può comprare un qualsiasi giocatore, ma deve lasciarne uno dalla propria rosa che abbia lo stesso ruolo, per mantenere le giuste ripartizioni. Per l’acquisto di un giocatore nel mercato di riparazione si svolge una normale asta, e prima che avvenga l’acquisto ne devono essere stati informati tutti i partecipanti ,sono vietati i prestiti monetari tra le squadre partecipanti

.ART. 11
Sono severamente vietati i prestiti di giocatori tra le squadre, pena la sconfitta a tavolino. Chi schiera un giocatore che non è della sua rosa, quindi che appartiene ad un'altra squadra oppure è della gazzetta, perde a tavolino.


.ART. 12
Per l’asta iniziale vengono consegnati a ciascuna squadra un credito di 300 fantamilioni, per un’iscrizione di 15 € reali. Non si può in alcun modo andare oltre i soldi assegnati, e la squadra è obbligata a comprare sempre 25 giocatori. Se una squadra finisce il credito prima di terminare l’asta è obbligata a rimettere all’asta i giocatori finché non ha una rosa di 25 giocatori. Durante i mercati di riparazione poi, a proposta e votazione si potranno via via aggiungere soldi alle squadre. Nell’asta il prezzo minimo è 1 fantamilione e le offerte per essere valide devono sempre superare la precedente almeno di 1 fantamilione. Le offerte non possono assolutamente essere ritirate durante l’asta

.ART. 13
Una squadra può includere nella propria panchina al massimo 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti e 1 attaccante, e un altro giocatore a piacere di qualsiasi ruolo

.ART. 14
Poiché il montepremi ammonta a 150 € reali, il vincitore avrà 100 €, il secondo 30 €, il terzo 15 € e il quarto 5 €, e l’anno dopo i primi 4 classificati potranno partecipare alla Champions League

.ART. 15
Prima dell’asta sarà letto il presente regolamento e votato. Se la maggioranza lo approverà sarà in vigore per tutto il campionato e potrà essere modificato o cambiato solo a decisione unanime. Il presente originale firmato sarà conservato dal Presidente di Lega.

.ART.16
Per qualunque modifica che qualche presidente vuole portare al regolamento, tutti i presidenti sono tenuti a riunirsi alla sede della FIGA per votare la modifica.

domenica, settembre 17, 2006

CALENDARIO CAMPIONATO DI FANTACALCIO F.I.G.A. 2006/2007

1°GIORNATA
S.S.BAZZA-HELLAS F.C.
A.S.PANZER-D'AVERSA F.C.
S.S.FICUS-LABIRINTOF.C.
S.B.COMMANDOS-G.S.TOMOTIGNA
A.S.CALIA-F.C.CITROFAT
2°GIORNATA
F.C.CITROFAT-S.S.BAZZA
HELLAS F.C.-D'AVERSA F.C.
A.S.PANZER-A.S.CALIA
S.S.FICUS-S.B.COMMANDOS
G.S.TOMOTIGNA-LABIRINTO F.C.
3°GIORNATA
A.S.PANZER-S.S.BAZZA
HELLAS F.C.-S.S.FICUS
D'AVERSA F.C.-F.C.CITROFAT
S.B.COMMANDO-LABIRINTO F.C.
G.S.TOMOTIGNA-A.S.CALIA
4°GIORNATA
S.S.BAZZA-D'AVERSA F.C.
HELLAS F.C.-F.C.CITROFAT
S.S.FICUS-G.S.TOMOTIGNA
A.S.CALIA-S.B.COMMANDOS
LABIRINTO F.C.-A.S.PANZER
5°GIORNATA
A.S.CALIA-S.S.BAZZA
G.S.TOMOTIGNA-HELLAS F.C.
S.B.COMMANDOS-F.C.CITROFAT
A.S.PANZER-S.S.FICUS
D'AVERSA F.C.-LABIRINTO F.C.
6°GIORNATA
LABIRINTO F.C.-F.C.CITROFAT
S.S.BAZZA-S.S.FICUS
S.B.COMMANDOS-D'AVERSA F.C.
G.S.TOMOTIGNA-A.S.PANZER
HELLAS F.C.-A.S.CALIA
7°GIORNATA
LABIRINTO F.C.-S.S.BAZZA
HELLAS F.C.-S.B.COMMANDOS
F.C.CITROFAT-A.S.PANZER
D'AVERSA F.C.-G.S.TOMOTIGNA
S.S.FICUS-A.S.CALIA
8°GIORNATA
S.S.BAZZA-S.B.COMMANDOS
D'AVERSA F.C.-S.S.FICUS
A.S.PANZER-HELLAS F.C.
G.S.TOMOTIGNA-F.C.CITROFAT
A.S.CALIA-LABIRINTO F.C.
9°GIORNATA
S.S.BAZZA-G.S.TOMOTIGNA
LABIRINTO F.C.HELLAS F.C.
S.B.COMMANDOS-A.S.PANZER
A.S.CALIA-D'AVERSA FC.
F.C.CITROFAT-S.S.FICUS

domenica, settembre 10, 2006

FANTAMILIONI RIMASTI

S.S. BAZZA 31

HELLAS F.C. 49

S.B. COMMANDOS 19

D'AVERSA F.C. 22

A.S.CALIA 67

LABIRINTO F.C. 6

F.C.CITROFAT 19

S.S. FICUS 19

F.C. TOMOTIGNA 29

A.C.PANZER 26

LE ROSE PARTECIPANTI AL FANTACALCIO F.I.G.A. STAGIONE 2006/2007


LA ROSA DEL D'AVERSA F.C.

PORTIERI:castellazzi,sicignano,toldo

DIFENSORI:bertotto,falcone,felipe,modesto,paci,stovini,talamonti,agostini

CENTROCAMPO:ardito,d'aversa,del vecchio,mutarelli,santana,simplicio,vannucchi,colucci g.

ATTACCATI:adriano,bjelanovic,caracciolo,chiesa,inzaghi,zampagna



LA ROSA DELL'HELLAS F.C.

PORTIERI:amelia,pagliuca,manitta

DIFENSORI:belleri,dainelli,juliano,koldrup,maldini,nesta,tosto,zauri

CENTROCAMPO:alberto,aquilani,doni c.,franceschini d.,gattuso,locatelli,vieira,volpi

ATTACCANTI:amoruso,dinatale,kutuzov,lucarelli c.,makinwa,suazo



LA ROSA DELL' S.B. COMMANDOS

PORTIERI:agliardi,de lucia ,fontana a.

DIFENSORI:aronica,cassetti,kuffour,lucarelli a.,parisi,pfretzel,samuel,zoro

CENTROCAMPO:almiron,blasi,cozza,gourcuff,lazetic,morrone,stankovic,tonetto

ATTACCANTI:amauri,budan,dinapoli,godeas,mutu,pepe



LA ROSA DELL'A.S. CALIA

PORTIERI:balli,julio cesar,pantanelli

DIFENSORI:adani,coda,di dio,galante,gastaldello,kaladze,lanna,zapata

CENTROCAMPO:barone,bolano,cesar p.,grella,budel,mesto,morfeo,muntari

ATTACCANTI:bazzani,bonazzoli,flachi,riganò,vieri,floccari

LA ROSA DEL LABIRINTO F.C.

PORTIERI:abbiati,fontana a.m.,taibi

DIFENSORI:candelà,chivu,martinez,natali,rezaei,terlizzi,ujfalusi,pieri

CENTROCAMPO:buscè,foggia,olivera,pizzarro,rosina,semioli,vidigal,gobbi

ATTACCANTI:abbruscato,bogdani,matteini,totti,vucinic,mascara

LA ROSA DELL'S.S.FICUS

PORTIERI:calderoni,doni,curci

DIFENSORI:adriano p.,d'anna,materazzi,panucci,pasqual,zaccardo,falsini,lopez

CENTROCAMPO:abejon,brienza,pirlo,d'agostini g.,diana,figo,jorgensen,mancini

ATTACCANTI:barreto,danilevicius,del core,pellissier,toni,langella

LA ROSA DELL'F.C. CITROFAT

PORTIERI:manninger,pavarini,storari

DIFENSORI:balestri,castellini,cribari,gamberini,jankuloki,zanetti j.,pratali,sala

CENTROCAMPO:alvarez,baiocco,cambiasso,de ascentis,donadel,fiore,gasbarroni,palombo

ATTACCANTI:bianchi,gilardino,iaquinta,saudati,ventola,konan

LA ROSA DELL'F.C. TOMOTIGNA

PORTIERI:dida,pellizzoli,berti

DIFENSORI:cafù,comotto,diloreto,foglio,grosso,pisano m.,del grosso,favalli

CENTROCAMPO:brighi,dacourt,ledesma,mauri,obodo,passoni,seedorf,solari

ATTACCANTI:cruz,ibrahimovic,montella,pandev,cossato,gasparetto

LA ROSA DELL' A.C. PANZER

PORTIERI:de sanctis,frey,bucci

DIFENSORI:balleri,bovo,cordoba,franceschini i.,mandelli,portanova,siviglia,zenoni

CENTROCAMPO:antonini,brocchi,corini,de rossi,kakà,taddei,vergassola,donati

ATTACCANTI:corona,esposito,frick,spinesi,stellone,tare



LA ROSA DELL S.S. BAZZA

PORTIERI: Peruzzi, Chimenti, Squizzi

DIFENSORI: Oddo, Barzagli, Mexes, Pancaro, Bonera, Scurto, Carrozzieri, Andreolli

CENTROCAMPO: Bresciano, Liverani, Perrotta, Mudingayi, Fini, Filippini, Giunti, Serginho

ATTACCANTI: Crespo, Rocchi, Di Michele, Asamoah, Tiribocchi., Borriello

lunedì, marzo 27, 2006

Valentino rossi


Biografia
Figlio d'arte, suo padre Graziano Rossi ha corso nel motomondiale negli anni '70, cresciuto a Tavullia, Valentino inizia a prendere confidenza con i motori fin da piccolo, mostrando subito il suo talento.
Nel 1995, a soli sedici anni diventa campione italiano della classe 125, l'anno successivo esordisce nel campionato del mondo (sempre nella 125), ed ottiene la sua prima vittoria nel Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno, dopo aver conquistato anche la sua prima pole position. Nel 1997 sempre nella 125, ottiene il suo primo titolo mondiale, correndo con l'Aprilia.
L'anno seguente, sempre su Aprilia, passa alla classe 250. Dopo un primo anno di ambientamento, nel 1999 ottiene anche in questa classe il titolo iridato.
Il 2000 è l'anno del passaggio alla classe regina, la classe 500, e del cambio di moto. Firma, infatti, un contratto con la Honda. Anche nella 500 il primo anno è di studio, ma nel 2001, ultima stagione prima della sostituzione di questa classe con la MotoGP, arriva il terzo titolo iridato. Sempre nel 2001, Rossi si cimenta nella prova più importante del Mondiale Endurance per le case giapponesi: la 8 ore di Suzuka, imponendosi assieme all'allora compagno di marca (e ufficiale Superbike Honda) Colin Edwards.
L'introduzione della nuova classe, nella quale tutti i piloti sono "esordienti", non costituisce problemi per Valentino, che riesce a imporsi fin dalla prima edizione (2002) e a bissare il titolo iridato l'anno successivo (2003).
Nella stagione 2004 Rossi passa alla Yamaha; inizialmente la mossa solleva qualche perplessità perché la nuova marca è giudicata tecnicamente inferiore alla Honda, nell'arco della stagione precedente ha infatti ottenuto solo un terzo posto. Valentino raccoglie comunque la sfida e porta nel nuovo team, oltre al suo talento, alcuni elementi chiave della sua vecchia squadra, come per esempio l'esperto capotecnico australiano e suo grande amico Jeremy Burgess. Il risultato è una moto nettamente migliorata, anche se ancora inferiore alla Honda, che Valentino riesce però a portare alla vittoria nel motomondiale 2004, a dodici anni di distanza dall'ultimo titolo di un pilota Yamaha, l'americano Wayne Rainey.
La stagione 2005 vede Valentino andare ancora contro tutti i pronostici, favorevoli alla Honda, dominando l'inizio della stagione. Si laurea campione del mondo con quattro gare di anticipo a Sepang, Malesia, il 25 settembre.
Il 2 agosto Rossi firma un rinnovo annuale con la Yamaha anche per la stagione 2006, rifiutando una lauta offerta della Ducati (UNICO ERRORE DA LUI FATTO).
È il più giovane pilota di sempre ad aver vinto il Mondiale in tutte le cilindrate, ed è il primo pilota della storia ad aver vinto il titolo della premier class (prima la 500 cc ora la MotoGP) con differenti costruttori al primo anno. Da notare che Valentino Rossi è al momento l'unico pilota ad avere vinto il titolo nella classe MotoGP.
Curiosità
Rossifumi, come era soprannominato all'inizio della sua carriera perché simpatizzante di Norifumi Abe (pilota giapponese), usa sempre il numero 46 per la sua moto, nonostante abbia il diritto di usare il numero 1, riservato al campione in carica, perché questo è il suo numero portafortuna, che usa da sempre. Nelle sue parole:

"È bello averne uno personale, perché sei riconoscibile. È bello pensare di cambiarlo solo con il numero 1. Lo scelsi dopo aver visto in tv una wild card giapponese andare come un razzo sull'acqua. Aveva quel numero e mi è rimasto impresso, e poi è il numero che aveva mio babbo quando vinse la prima gara con la Morbidelli 250 nel '79"

Rossi gode di molte simpatie da parte degli appassionati di motociclismo, e il suo carattere estroverso e spensierato ha sicuramente avvicinato molte nuove persone allo sport del motociclismo. Famosi sono i siparietti con cui a fine gara celebra le vittorie, assieme ai membri del suo fan club che lo accompagnano lungo tutte le gare del mondiale (un gruppetto di amici "storici", ai quali Rossi stesso paga metà del costo della trasferta per seguirlo). Si ricordano tra gli altri il giro di pista con a bordo una bambola gonfiabile, il giro d'onore dopo una vittoria in tenuta da spiaggia, la visita a un bagno dei commissari di pista dopo una vittoria, oppure la finta pattuglia dei vigili che lo multa dopo l'arrivo di una gara al Mugello per eccesso di velocità, o ancora la festa a Sepang nel 2005 coi fedelissimi del suo Fan Club vestiti da 7 nani (come i titoli vinti fino ad allora) per festeggiare il settimo mondiale della carriera.
Appassionato anche delle quattroruote, Valentino ha provato a gareggiare in una prova del campionato mondiale Rally, nel 2002, a bordo di una Peugeot 206 WRC ha infatti preso parte al Rally d'Inghilterra pur senza concluderlo. Inoltre è diventato una presenza fissa al Rally di Monza e al memorial Bettega che si tiene ogni anno all'interno del Motorshow di Bologna.
Proprio per la sua passione per le quattro ruote, sempre più spesso negli ultimi tempi si è parlato della possibilità di un passaggio di Rossi alla Formula 1, alla guida della Ferrari, con la quale ha provato diverse volte sulle piste di Fiorano e del Mugello, con risultati notevoli per uno alle prime esperienze. Nonostante le indiscrezioni ed i contatti, nulla è stato confermato. Rossi prenderà però parte ai primi test ufficiali della stagione 2006, guidando la Ferrari sul circuito di Valencia.

Riceve una laurea magistrale honoris causa in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni CPO [1] dall'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" il 31 maggio 2005 diventando ufficialmente "The Doctor".

Alla fine del 2005 pubblica, insieme al giornalista Enrico Borghi, la sua autobiografia: "Pensa se non ci avessi provato".

Rossi vive attualmente a Londra.
Palmarès
Anno
Moto
Risultato
1996
Aprilia RS125R
9° posto Mondiale Classe 125
1997
Aprilia RS125R
Campione del Mondo Classe 125
1998
Aprilia RS250
2° posto Mondiale Classe 250
1999
Aprilia RS250
Campione del Mondo Classe 250
2000
Honda NSR500
2° posto Mondiale Classe 500
2001
Honda NSR500
Campione del Mondo Classe 500
2002
Honda RC211V
Campione del Mondo MotoGP
2003
Honda RC211V
Campione del Mondo MotoGP
2004
Yamaha YZR-M1
Campione del Mondo MotoGP
2005
Yamaha YZR-M1
Campione del Mondo MotoGP
(nato a Urbino il 16 febbraio 1979) è un campione di motociclismo italiano, considerato già ora uno dei più grandi piloti di moto di tutti i tempi, vincitore di sette titoli iridati.
È l'unico pilota della storia ad aver vinto il titolo mondiale in 4 classi differenti: 125 (1), 250 (1), 500 (1) e MotoGP (4), la classe che dal 2002 ha sostituito proprio la 500 (e del quale Rossi è finora l'unico vincitore, avendo vinto tutte e quattro i mondiali dalla sua istituzione), ed il secondo, dopo l'americano Eddie Lawson, a vincere il titolo per due anni consecutivi con due marche diverse (Honda e Yamaha).
Tra i soprannomi più noti vi sono The Doctor, Rossifumi e Valentinik.

Quanto da lui fatto nell'ultima gara a qualcosa dell'incredibile visto il torto subito alla prima curva .
Partito dalla terza fila in nona posizione brucia tutti scavalcando una fila e mezzo e arriva a impostare la prima curva in quarta posizione e li il fattaccio viene toccato nel posterire da Elias che lo fa finire a terra rischiando di venire travolto dai motociclisti che avevano girato dietro di lui ma non solo ne esce indenne ma riparte senza una pedana poggia piede , il freno posteriore la leva del freno anteriore spezzata e il manubrio storto e a metà gara come se non bastasse inizia a dargli dei problemi anche il cambio ,problemi analoghi a quelli di Gibernau che si è ritira to,ma Rossi riesce comunque ha continuare la sua gara su un tempo medio di 1:42:5 a confronto di quello di Capirossi ,vincitore della corsa con un tempo medio di 1:40 :9 riuscendo cosi ad arrivare alla zona punti in quattordicesima posizione davanti a Hoffman guadagnando due soli punti che sono pur sempre meglio di niente.

TUTTO QUESTO E' VALENTINO ROSSI


giovedì, dicembre 29, 2005

I GUFINGOLI RITORNANO AL CALCIO!!!


FINALMENTE DOPO MESI DI ASTINENZA SIAMO RIUSCITI A TROVARE UN CAMPO DOVE POTESSERO GIOCARE I GUFINGOLI .
NON BASTA PERCHE' IL CAMPO CHE C'HA OSPITATO E CHE CI OSPITERA'
NON E' UN CAMPO QUALSIASI MA E' IL CAMPO DOVE APPENA 7 MESI FA I GUFINGOLI HANNO VINTO IL TORNEO DI CALCIO TRA CONTRADE ORGANIZZATO APPUNTO AL CAMPO DEL COSTONE ,CHE FRA L'ALTRO STA PER RICOMINCIARE,E NEL QUALE I GUFINGOLI TORNERANNO DA CAMPIONI!!!!!


NONOSTANTE TUTTO PERO' NON POSSIAMO DIMENTICARE LE NOSTRE ORIGINI E QUINDI UN PEZZETTO DEL NOSTRO CALCIO RESTERA' SEMPRE LEGATO A S.EUGENIA A CUI DOBBIAMO DIRE :

"GRAZIE MILLE,NON TI DIMENTICHEREMO MAI!!!"

mercoledì, dicembre 28, 2005

PREVISIONI METEO

MERCOLEDì 28 DICEMBRE



Siena


Tmin -0,2° Tmax 5,1°

ORE 10

NUBI SPARSE 4,3°

ORE 13

NUBI SPARSE 5,1°

ORE 16

CIELO COPERTO 2,6°

ORE 19

NEVE 0,5°

ORE 22

NEVE 0,3°

GIOVEDì 29

ORE 1(DI NOTTE)

NEVE 0,2°

ORE 4(DI NOTTE)

NEVE

ORE 7

NEVE -0,2°


sabato, dicembre 24, 2005

AUGURI A TUTTI!!









TANTI AUGURI A TUTTI !!!!!!!

TANTI AUGURI AI
GUFINGOLI:JACOPO,DINDE,CITRO,CALIA,ANTO,ELLA,DAVIDE
FICUS,TOMO ,GEPPO,CESARE,EDO,NICO;

TANTI AUGURI ANCHE :

ALLE MOSTRINGOLE ;

A CHI HO DIMENTICATO(INVOLONTARIAMENTE )

E A TUTTI GLI ALTRI!!!!!!!!!!!!!!!!

BUON NATALE!!!!!!